Void Linux servizi

Void Linux non utilizza Systemd per l’avvio dei servizi (demoni), ma Runit che risulta più modulare e meno invasivo.

Per capire quali servizi partono all’avvio del sistema basta digitare dal terminale d’amministratore (root)

sv status /var/service/*

oppure da terminale utente

sudo sv status /var/service/*

possiamo anche vedere quali servizi dovrebbero partire, senza controllare se sono funzionanti

ls /var/service/

invece per sapere tutti i servizi disponibili daremo il comando

ls /etc/sv/

per avviare un servizio all’avvio del sistema

ln -s /etc/sv/servizio /var/service/

sostituire servizio con il servizio da avviare, un esempio pratico

ln -s /etc/sv/apache /var/service/

l’ultimo comando avvia il server Apache

invece per riavviare, in questo caso, il server Apache

sv restart /var/service/apache

per fermarlo

sv stop /var/service/apache

per non farlo partire all’avvio, sempre dal terminale d’amministratore

rm /var/service/apache
Void Linux

Tabella comparativa comandi

Void LinuxArch LinuxDebian
aggiorna il database dei pacchettixbps-install -Spacman -Syyapt update
aggiorna il database dei pacchetti e la distribuzionexbps-install -Suvpacman -Syuapt full-upgrade
aggiorna il database dei pacchetti e la distribuzione senza chiedere confermaxbps-install -Syu
installa un singolo pacchettoxbps-install -S pacchettopacman -S pacchettoapt install pacchetto
aggiorna un singolo pacchettoxbps-install -u pacchetto
cerca pacchettoxbps-query -s pacchettopacman -Ss pacchettoapt search pacchetto
disinstalla singolo pacchettoxbps-remove pacchettopacman -R pacchettoapt remove pacchetto
disinstalla il pacchetto e le sue dipendenze
Debian rimuove i files di configurazione
xbps-remove -R pacchettopacman -Rs pacchettoapt purge pacchetto
disinstalla i pacchetti orfani e pulisce la cache del repositoryxbps-remove -Oopacman -R $(pacman -Qdtq)apt-get autoclean

Tabella comandi Void Linux – Arch Linux – Debian

Approfondisci