Migliorare i carettari con Infinality

infinality

Il progetto Infinality è un insieme di caratteri(fonts) Freetype modificati appositamente per rendere più leggibile il testo nelle distrbuzioni GNU/Linux.
Per installare questi fonts le procedure sono molto semplici

Archlinux

Chi utilizza Archlinux dovrà aggiungere i depositi infinality-bundle, infinality-bundle-multilib (per i sistemi a 64-bit) e infinality-bundle-fonts nel file /etc/pacman.conf aprite un terminale d’amministratore ed editate il file /etc/pacman.conf

nano /etc/pacman.conf

ed aggiungete queste righe

[infinality-bundle]
Server = http://bohoomil.com/repo/$arch

[infinality-bundle-multilib]
Server = http://bohoomil.com/repo/multilib/$arch

[infinality-bundle-fonts]
Server = http://bohoomil.com/repo/fonts

salvate il file appena modificato e lanciate il comando

pacman -Syu

per aggiornare i pacchetti, una volta teminato di aggiornare i pacchetti installate

pacman -S infinality-bundle ibfonts-meta-extended

per i sistemi a 64bit installatevi anche il pacchetto infinality-bundle-multilib

pacman -S infinality-bundle-multilib

Rispondete Si se vi viene richiesto di sostituire freetype2 e riavviate la macchina.

Prima di eseguire questa operazione vi consiglio di dare una letta a https://wiki.archlinux.org/index.php/Font_Configuration_%28Italiano%29#Infinality

Fedora

Aprite un teminale d’amministratore e lanciate il comando

rpm -Uvh http://www.infinality.net/fedora/linux/infinality-repo-1.0-1.noarch.rpm

una volta teminato installatevi i pacchetti freetype-infinality e fontconfig-infinality con il comando

yum install freetype-infinality fontconfig-infinality

ora non vi resta che riavviare il computer.

Debian

In Debian l’operazione risulta più complessa prima di tutto controllate di avere installato il comando sudo se è presente nel vostro sistema basta aprire un semplice treminale e lanciare i camnadi concatenati

echo "deb http://ppa.launchpad.net/no1wantdthisname/ppa/ubuntu raring main" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/infinality.list

e di seguito un altro doppio comando

echo "deb-src http://ppa.launchpad.net/no1wantdthisname/ppa/ubuntu raring main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list.d/infinality.list

poi da un terminale d’amministratore lanciare il comando per acquisire la chiave pubblica

apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys E985B27B

e sempre da amminnistratore

sudo apt-get update

che aggiornerà il database dei pacchetti e
apt-get upgrade

che aggiornerà il sistema per ultimo installatevi il pacchetto fontconfig-infinality con il comando

apt-get install fontconfig-infinality

ora dovrete configurare Infinality lanciate sempre da amministratore

bash /etc/fonts/infinality/infctl.sh setstyle

e scegliete il vostro stile preferito.

Slackware

Per gli utenti Slackware vi consiglio di visitare questo sito http://someslack.wordpress.com/infinality-on-slackware/

Per tutte le altre distribuzioni o per chi volesse compilarsi i pacchetti potete scaricare il codice da https://github.com/Infinality/fontconfig-infinality/tree/master/infinality