Debian stabile sostituire Grub2 con Syslinux

Debian

Syslinux è un avviatore di sitema molto più leggero di Grub ed anche la sua configurazione è molto più semplice.

In realtà Syslinux originariamente veniva usato per avviare il sistema da filesystem FAT (File Allocation Table) come ad esempio dischi floppy o chiavette USB.
In molte distribuzioni tipo ArchLinux il pacchetto da installare è syslinux mentre in Debian 7.0 stabile bisognerà installare extlinux.
Extlinux non è altro che una parte del progetto syslinux e serve a far partire il sistema operativo da filesystem Ext2/Ext3/Ext4, XFS, Btrfs, FAT e NTFS sono supportati nel caso abbiate installato un doppio sistema operativo sul computer.

La prima procedura da effetture è aprire un terminale e autentificarsi come amministratore di sistema

su

o per chi utilizza sudo

sudo -s

una volta entrati nel terminale con i permessi d’amministratore di sistema, lanciate il doppio comando

apt-get update && apt-get install extlinux syslinux-common

apt-get update aggiornerà il vostro database dei pacchetti (che non fà mai male) mentre il secondo comando apt-get install extlinux syslinux-common installerà i pacchetti che ci interessano.

Terminata la prochedurà di installazione se tutto è andato a buon fine verrà creata una nuova cartella extlinux all’interno della cartella boot che conterrà alcuni file di configurazione.
Se la cartella nonè stata creata

mkdir -p /boot/extlinux

Ora bisognerà installare alcuni files di extlinux con il comando

extlinux --install /boot/extlinux

Tutto questo non basta per far funzionare correttamente extlinux bisogna controllare se il nostro disco è avviabile (bootable).
Lanciate il comando

fdisk -l /dev/sda

vi dovrebbe comparire qualcosa del genere

Device Boot Start End Sectors Size Id Type
/dev/sda1 * 63 586084351 586084289 298,1G 83 Linux

da notare l’asterisco, volutamente in rosso, che compare sotto la scritta Boot significa appunto che il disco sda è bootable.
Come si capisce dal titolo di questo articolo si presume che sul vostro computer ci sia installato Grub come avviatore di sistema.
Grub và a sovrascrivere MBR (Master Boot Record) con un prorpio file e per questo motivo dobbiamo riscrivere di nuovo l’MBR con il nostro nostro file lanciando il comando

cat /usr/lib/extlinux/mbr.bin >/dev/sda

Adesso extlinux è pronto manca solo il menù per la scelta del sistema da avviare per farlo basta dare il comando

cp /usr/lib/syslinux/*menu* /boot/extlinux

e tutti i menù saranno copiati nella cartella /boot/extlinux.

Un consiglio prima di eliminare Grub controllate che tutto funzioni alla perfezione e fate *** MOLTA ATTENZIONE *** sono operazioni delicate se sbagliate qualcosa o non sapete benne quello che state facendo c’è il serio rischio che il vostro sietema Debian non riparta.

Lascia un commento